Buffet della festa Winx

standard 12 giugno 2017 Leave a response

Ecco finalmente il post finale sulla festa Winx per i cinque anni di Annastella.

Dopo aver parlato di addobbi e giochi veniamo alla parte più godereccia: IL BUFFET.

Come avrete capito amo le feste a tema dalla A alla Z e anche il cibo doveva essere vestito per l’occasione. La festa a tema Winx ha portato con sè tanto rosa e fucsia e glitter.

Ho usato una tovaglia fucsia, ricoperta da tulle paillettato rosa su cui ho messo dei lumini a forma di cuori e dei ponpon di carta fucsia e rosa. Ho scelto piatti, bicchieri, cannucce, tovaglioli rosa e  fucsia. Vi erano etichette ad indicare i nomi fantasiosi di ogni piatto.

 

Ho quindi preparato:

  • I panini al latte farciti con mille gusti (cotto e robiola, crudo, squaquerone e rucola, salame e maionese, cheeseburgers).
  • I mini pancakes con la crema alla nocciola
  • Le pizzettine

Poi c’erano anche:

  • I sandwich a forma di cuore con cotto e robiola
  • Le “chiocciole fatate del bosco” ovvero wurstel ricoperto di sfoglia
  • La quiche con salumi e formaggi

E ancora:

  • Fragole e panna
  • Jello alla fragola
  • Popcorn fatato

Per fare il pop-corn fatato:

  • pop-corn da scoppiare
  • candy melts rosa (si trova su Amazon)
  • zuccherini colorati

Far scoppiare il pop-corn. Fondere a bagnomaria i candy melts e quando ancora caldi versare sul pop-corn caldo.

Infine è arrivata la torta fatta dalla mia amica Anna. Una bellissima torta con ripieno di bavarese al cioccolato. Era raffigurante la sua Winx preferita con tanto di ali di zucchero. E’ una vera artista ed io sono onorata di averla come amica.


Ultima citazione va ai goodies winx di fine festa per tutti i bimbi. Ho preparato dei sacchettini contenenti per le femmine del gel fatato (fatto in casa glitterato per il corpo) e dello slimer fosforescente per i maschi accompagnati dal diploma di Winx o Specialista.

Spero di avervi dato dei buoni suggerimenti per la perfetta festa a tema Winx per le vostre bimbe!

Bacini glitterati,

Jess

Succo di pera

standard 20 marzo 2017 2 responses

E anche questo mese per lo scambio ricette delle Bloggalline son riuscita a trovare una ricetta DE LI ZIO SA.

Ero in scambio con la mia amica Chiara della Cucina dello Stivale. Chiara è un genio, fa mille cose squisite, però noi siamo a dieta…sigh! Per questo motivo ho cercato una ricetta che fosse perfetta per la mia piccola, qualcosa di buono e sano, perfetto per la merenda. Spulciando il suo blog sono così arrivata al succo di pera fatto in casa. E’ facilissimo! Ci vogliono 10 minuti di orologio per farlo e il sapore è naturale e buonissimo. Ho ridotto drasticamente lo zucchero, non amiamo le cose dolcissime, ma aggiungetelo pure se lo volete più dolce.

Succo di pera
Autore: 
Cook time: 
Tempo di preparazione: 
 
Ingredienti
  • 800 ml di acqua
  • 300 g di pere mature (peso al netto degli scarti)
  • 20 g di zucchero semolato
  • 20 ml di succo di limone
Procedimento
  1. Portate a bollore acqua e zucchero. Fate bollire per tre minuti, quindi aggiungete le pere sbucciate e tagliate a dadini e il succo di limone. Preparate uno sciroppo portando a bollore l’acqua con lo zucchero.
  2. Fate cuocere per una decina di minuti mescolando ogni tanto. Spegnete e quindi frullate.
  3. A questo punto potete o consumare nel giro di tre giorni tenendo il succo in frigo oppure potete imbottigliare in bottigliette o vasetti sterilizzati il succo ancora caldo e girarle a testa in giù. Così si conserverà svariati mesi. Controllate sempre la presenza del vuoto.

Il succo di pera fatto in casa è perfetto per le merende e i picnic e i vostri bimbi ne andranno matti.

Buona primavera,

Jess

 

CONSIGLIA Cookies classici