Picnic party

standard 15 settembre 2016 10 responses

Quest’anno per il mio barbecue di compleanno ho deciso di fare un PICNIC.

Voi direte bella forza, che ci vuole! Ehhhhh ma il bello è stato organizzare un picnic nel giardino di casa che conta soltanto 110 mq. Insomma infilare 30 ospiti e fargli avere un party memorabile non era proprio cosa semplice, ma direi che il risultato è stato veramente fantastico.

party picnic

Ho iniziato come al solito a progettare con largo anticipo la festa. Volevo che tutti gli ospiti avessero la propria coperta da picnic (5 € l’una) ed il proprio set per mangiare. Ho ordinato delle deliziose coperte impermeabili da un lato (si sa mai che piovesse in quei giorni) a quadri rosse e bianche (colore che sarebbe stato tema della festa) per ogni famiglia. Ho acquistato dei piccoli cestini di paglia (0.50 € l’uno) per ogni coperta su cui adagiare: un piccolo porta popcorn con iniziale di ogni bimbo e coccinella, delle posate rosse e bianche e di legno contenute in mini cestini da picnic di carta fatti a mano,e dei tovagliolini bianchi. Per realizzare i porta popcorn e i cestini porta posate ho usato del cartoncino colorato tagliandolo e attaccandolo con colla a caldo (5 € in tutto). Ad ogni cestino era attaccato un palloncino ad elio o bianco o rosso.

Cestino da picnic e porta popcorn

Poi c’è stata l’ideazione della tavola. Questa volta volevo stupire con effetti speciali e avere qualcosa che non fosse una vera tavola ma che al tempo stesso sollevasse il cibo dal prato. E tadan ecco l’idea: le cassette della frutta! Me le sono fatta regalare al mercato e l’effetto è stato strepitoso. Sopra ho messo in una bottiglietta di vetro delle girandole da regalare ad ogni bimbo, dei sacchetti di carta contenenti patatine e popcorn, piatti e bicchieri. Ed è lì sulle cassette che venivano adagiati antipasti, carne grigliata e la torta pizza brownie di compleanno.

Party picnic

Party picnic

Abbiamo servito come antipasto del barbecue:

  • salame fatto in casa
  • original english cheddar
  • schiacciata

Invece il menu del barbecue comprendeva:

  • pollo arrosto al limone
  • ribs glassate al miele
  • maxi hamburgers & hotdogs
  • panini al latte come se piovessero
  • insalata di peperoni grigliati
  • insalata di patate all’americana
  • arrosticini
  • spiedini di pollo al teriyaki e al curry verde

Piccola chicca da segnalare la presenza di orsi e il relativo cartello! Ecco una carrellata finale con tutte le foto della festa.


img_2749

Party picnic

Party picnic

img_2858

E con questo è tutto!

Spero vi sia piaciuto questo post un po’ lungo ma molto dettagliato su come organizzare un picnic party e come sempre se avete delle domande o volete qualche consiglio sono a vostra disposizione. Potete trovare anche la festa dedicata alla fattoria dello scorso anno.

Party bacini,

Jess

Classic Juicy Lucy

standard 23 novembre 2015 13 responses

Presento un nuovo angolo condiviso con mio marito Matteo, per gli amici Teo.

Lui è appassionato di barbecue e griglia e i risultati sono spettacolari! Ho pensato di condividere con voi i nostri STREETFOOD WEEKENDS! Di solito il sabato o la domenica sera lui da il meglio di sé in panini mirabolanti con accostamenti sia classici che audaci. Insomma vi farà venire l’acquolina.

Lascio a lui la parola e vi presento il CLASSIC JUICY LUCY.

“Ciao abbelli,

come prima entry di questa rubrichetta nuova abbiamo deciso con il capo di proporvi un qualcosa di molto classico, il classic juicy lucy una particolarità del Midwest americano (pare sia nato a Minneapolis, o come dicono loro, le Twin Cities), ma non preoccupatevi, ho già intenzione di smontarlo e ripeterlo in versione più “audace” come dice lei, io preferisco sperimentale, ma ci siamo capiti.

Spero vi divertiate con queste proposte un po’ porche e non preoccupatevi se ogni tanto ci sarà da leggere qualche paragrafo in più, sono un po’ … esegetico, mi si dice, e anche prolisso, ma da qualche parte uno deve pur partire per tirar fuori qualcosa no? Ecco, io spesso parto dalle parole 😛

Dai basta. Ora spazio al cibo.”

5.0 from 2 reviews
Juicy Lucy
Autore: 
Prep time: 
Cook time: 
Tempo di preparazione: 
 
Ingredienti
  • 200 gr carne macinata prima scelta manzo
  • punta di cucchiaino di aglio tritato
  • pizzico di paprika dolce
  • pizzico sale
  • fettina da 15 gr di formaggio divisa in 4 parti e sovrapposte (cheddar, fontina etc.)
  • 1 fetta di cipolla dorata alta mezzo cm fatta grigliare finché dorata e croccante
  • 1 fetta di pomodoro
  • 2 foglie di insalata
  • 1 panino da hamburger con i semini in superficie
Procedimento
  1. In una ciotola mischiate la carne con l'aglio, la paprika ed il sale.
  2. Con i ⅔ dell'impasto fate l'hamburger sul piano di lavoro con i bordi rialzati come se al centro avesse una conca in cui adagerete il formaggio. Chiudete con l'1/3 dell'impasto che userete come coperchio. Pareggiate l'hamburger con le mani.
  3. Grigliate l'hamburger a fuoco medio per circa 5 minuti totali per lato, quando girate lato abbassate il fuoco. Girate più volte. Bucherellate la carne in cottura per evitare che il formaggio lo gonfi e lo faccia scoppiare.
  4. Servite con cipolla grigliata, pomodoro e insalata.

Per i panini da accompagnare il classic juicy lucy ho fatto degli hamburger buns morbidissimi di cui vi darò la ricetta in settimana!

Allora che ne dite Teo ha passato l’esame blogger?

Io dico di si!

Bacini hamburgerosi,

Jess

Read More

CONSIGLIA Cookies classici