Gingerbread

standard 19 Dicembre 2012 9 responses

Il Natale si avvicina e quale dolcetto migliore per deliziare questi giorni di festa o magari da regalare agli amici più cari dei super profumatissimi biscotti gingerbread?

Vi serviranno per il gingerbread (ricetta a cura della mia amica Alessia)

150 gr di burro
350 gr di farina 00
150 gr di miele (io ho usato millefiori, prendetene uno poco corposo e con un gusto non troppo aggressivo)
1 Uovo
160 gr di zucchero
Bicarbonato 1/2 cucchiaino
Zenzero in polvere 2 cucchiaini rasi
Cannella in polvere 2 cucchiaini rasi
Chiodi di garofano in polvere 1/2 cucchiaino
Noce moscata in plvere 1/4 di cucchiaino
Sale 1 pizzico

per la ghiaccia reale
1 albume
150 gr di zucchero a velo
colorante (opzionale)

Con questi ingredienti ho fatto circa 40 biscottini piccoli.
Iniziamo! Mettete tutti gli ingredienti in una ciotola tranne l’uovo. Tagliate il burro a pezzettini, dovrà essere freddo ma non appena uscito dal frigorifero. Azionate il mixer ad alta velocità per qualche minuto, poi incorporate anche l’uovo. Io ho fatto tutta questa operazione a mano, un po’ faticoso ma fattibile.
Quando l’impasto sarà liscio e compatto formate una palla e avvolgetela nella pellicola trasparente. Lasciate riposare il composto in frigo per almeno due ore.
Due sono i segreti per dei biscottini profumatissimi: buone spezie e impasto sempre freddo, questo perchè riscaldandosi diventa molto appiccicoso e difficilmente lavorabile. Passate le due ore tagliate un terzo dell’impasto (rimettete il resto nella pellicola nel frigo) e lavoratelo con il mattarello fino ad ottenere una sfoglia di 4mm da cui ricaverete le vostre formine. Ponetele su una teglia coperta di carta da forno e infornate per una decina di minuti a 180°. Quando cominciano a diventare dorati sono pronti! Ripetete l’operazione altre due volte con i restanti due terzi dell’impasto ricordandovi di riporre l’impasto rimanente in frigo.
Nel frattempo preparate la glassa semplicemente sbattendo l’albume a neve ferma per poi incorporare con un cucchiaio di legno lo zucchero a velo. Potete aggiungere colorante a vostro piacimento ma personalmente preferisco la ghiaccia bianca per questi biscottini.
Appena raffreddati i biscotti, mettete la ghiaccia in una sac a poche e decorate i biscottini a vostro piacimento. La ghiaccia si solidificherà in una nottata circa.
Sono buonissimi (la padrona di casa può confermare) e veramente molto semplici, provateli 🙂

Enjoy!!!

Jess

Related Posts

9 responses