Lavoretti di Primavera e di Pasqua

standard 15 Aprile 2015 16 responses

La Primavera quanto mi risveglia i sensi…

Come vi ho già precedentemente raccontato, ho frequentato le scuole americane Montessoriane, esperienza che mi ha totalmente formata nella visione di un mondo a misura di bambino che sia fortemente sensoriale e creativo.

In realtà tutto questo non lo sapevo. Lo avevo dentro, nascosto. Sono stata una bambina troppo sportiva per dedicare del tempo adeguato alla sperimentazione casalinga. Ma da quando Pandi è arrivata nella mia vita ho scoperto che universo ci fosse dentro di me, che ricordi di pomeriggi passati a creare e che voglia di ripercorrere questi passi con lei.

In Primavera organizzavamo sempre delle giornate in cui coloravamo le uova per Pasqua e così ho deciso di organizzare un piccolo crafty party primaverile o una playdate per dirla all’americana.

I lavoretti di primavera e di pasqua erano colorare le uova con pastelli a cera e la costruzione di sacchetti a forma di pulcino o coniglietto.

La tavola era così allestita. Per tutti i bimbi c’era un kit per la creazione del sacchetto (li ho acquistati qui ma potete farli semplicemente con bustine di carta, occhietti mobili e gommapiuma adesiva), un cestino con 6 uova, dei fogli da colorare a tema e dei pastelli a cera.

Per colorare le uova basta far bollire in acqua bollente per dieci minuti le uova, asciugarle e quindi disegnarci sopra con i pastelli a cera finchè sono calde. Si scioglieranno e faranno dei disegni bellissimi. E’ importante non toccare le uova perchè essendo calde ci si può scottare.

Ecco le fantastiche creazioni!

Ed ecco i tramezzini coniglietti per tutti!

Spero di avervi dato qualche idea semplice e veloce per organizzare un piccolo party con lavoretti di pasqua e primavera con i vostri bimbi! Divertimento garantito.

Jess

Il Casatiello

standard 10 Aprile 2015 7 responses

C’era una volta una ragazzina che amava il Casatiello.

Il Casatiello è una pizza rustica che viene cucinata a Napoli durante la Pasqua. Non è il tortano. NON E’ IL TORTANO. DENTRO NON CI SONO LE UOVA. Le uova sono sopra e sono sode. Dentro c’è salame, provolone piccante, prosciutto cotto e ciccioli. E quel discreto quantitativo di strutto. Sono stata fortunata perchè ne avevo di buonissimo prodotto dal suocero della mia amica Eva.

Mia madre era terribile con i lievitati e aveva l’abitudine di comprarlo nelle migliori panetterie napoletane. A volte era secco, a volte non lo era, a volte era buono, a volte semplicemente non lo era. Ho faticato a lungo per trovare la ricetta perfetta. Non basta che sia bello d’aspetto. Deve essere FRAGRANTE, BUONO, SOFFICE E MAI SECCO. A Napoli si dice che se una cosa non è “umida” ANNUOZZA IN GOLA. Ecco io a questi casatielli non credo, non sono miei, non sono Pasqua.

Il casatiello è una cosa serissima. Ecco per voi la ricetta originale.

Casatiello

Miss Mou
Preparazione 50 min
Tempo totale 50 min

Ingredienti
  

  • Impasto
  • 500 gr farina 0
  • 6 gr lievito di birra fresco
  • 300 ml acqua
  • 50 gr strutto
  • 12 gr sale
  • Ripieno
  • 100 gr prosciutto cotto a cubetti
  • 100 gr salame a cubetti
  • 100 gr ciccioli
  • 200 gr provolone piccante
  • 100 gr parmigiano
  • 200 gr strutto
  • pepe
  • 4 uova sode

Istruzioni
 

  • Unite gli ingredienti sciogliendo il lievito in parte dell'acqua e impastate con vigore fino ad ottenere una palla liscia ma appiccicosa.
  • Lasciate lievitare almeno 2 ore o fino al raddoppio.
  • Stendete l'impasto col mattarello e spennellate abbondantemente lo strutto ammorbidito, quindi una bella spolverata di parmigiano e infine il pepe.
  • Fate le classiche pieghe ripiegando l'impasto a libro e lasciate riposare per 15 min. Quindi rifate la sfogliatura con mattarello, strutto, parmigiano e pepe. Fatelo per 3 volte.
  • Tagliate un pezzettino d'impasto che vi servirà per decorare le uova sode.
  • Stendete ancora una volta l'impasto col mattarello e mettete tutti i salumi e il formaggio. Arrotolate l'impasto come se fosse un salame e mettetetelo a lievitare o in una teglia da ciambella o come nel mio caso fate il "buco" con una tazzina o bicchierino. Prima della lievitazione inserite 4 uova sode sui quattro angoli dell'impasto e chiudetele con una croce di impasto. Io ho inserito un uovo sodo al centro a fine lievitazione perchè con quest'impasto ho fatto 4 casatielli piccoli.
  • Infornate a 180° per 50/60 minuti o finchè ben dorato.

E per la rubrica del FATTO DA VOI ecco il casatiello di Sara e Valentina.

Provatelo vi manderà in estasi. Un’altra idea della festa è la pizza di scarole...non perdetevela!

Bacini al casatiello,

Jess