Uova al forno con prosciutto e porri

standard 16 ottobre 2018 Leave a response

Le uova al forno con prosciutto e porri sono il tipico piatto salvacena che piace un po’ a tutti. In realtà Matteo sostiene che sarebbero buonissime anche a colazione per chi ama la colazione salata. Non so però a me piacciono proprio tanto e sono facilissime da fare.

Le uova al forno con prosciutto e porri si fanno in 20 minuti e la cena è pronta. Buone, sostanziose e versatili in quanto si possono riempire secondo gusti. Le mie all’interno hanno i porri, ma le ho provate anche con i funghi, con la cipolla. E perchè no anche con il pomodoro a cubetti.  Secondo me in abbinamento ad un contorno di patate finte fritte è la cena perfetta!

Uova al forno con prosciutto e porri
 
Cook time
Tempo di preparazione
 
Autore:
Ingredienti
  • 2 uova
  • 4 mozzarelline
  • 4 fette di prosciutto cotto
  • sale, pepe
  • erba cipollina e/o basilico
  • 2 rondelle di porri alte ½ cm a striscioline
  • latte
  • parmigiano
Procedimento
  1. Sbattete le uova con un po' di latte, sale, pepe, erbe e parmigiano a piacere.
  2. Stufate in un goccio d'olio il porro per circa 5 minuti.
  3. Imburrate la teglia dei buffin, foderate gli stampini con una fetta di prosciutto cotto. Versate il composto a cui avrete aggiunto i porri e al centro una mozzarellina.
  4. Cuocete in forno per 20 minuti a 180°.
  5. Servire a temperatura ambiente. Con queste dosi ne avrete 4.

Visto che facili queste uova al forno con prosciutto? La cosa bella è che potete veramente cambiare tutti gli ingredienti. Al posto del cotto potete usare lo speck, aggiungere della pancetta nel composto, oppure farne una versione vegetariana omettendo il prosciutto.

E’ una ricetta da comporre secondo i vostri gusti.

Bacini salvacena,

Jess

Invito mappa del tesoro per festa dei pirati con caccia al tesoro

standard 1 ottobre 2018 Leave a response

E dopo aver esplorato gli abissi con la festa della Sirenetta e ghiacciato tutti con la festa di Frozen, Annastella è cresciuta e quest’anno voleva una vera caccia al tesoro e la festa dei pirati.

Se seguite il mio blog da qualche tempo avrete potuto notare come io sia appassionata di feste. E quale sfida più grande di una incredibile caccia al tesoro ed una festa dei pirati.

Divido sempre la mia organizzazione delle feste in vari punti:

  • addobbi e allestimento
  • costumi (si sono una fan del travestimento)
  • angoli gioco
  • il buffet

E tutto parte ovviamente dall’invito!

Per la festa dei pirati perchè non fare una vera mappa del tesoro?

Belli vero?

Vi serviranno:

  • cartoncino tipo carta pergamena (grammatura alta)
  • nastrino giallo o spago
  • bottiglietta
  • sabbia
  • conchiglie o vetrini
  • forbice ziglinata

Ho fatto la grafica al pc ma nulla vi vieta di scriverlo a mano. Ho ritagliato con una forbice ziglinata i cartoncini dando una forma da lettera bruciata ed erosa dal tempo. Ho quindi richiuso le mappe e chiuso con il nastrino.

Nella bottiglietta ho messo la sabbia, le pietrine, le conchiglie e ho quindi infilato il bigliettino.

Ho acquistato le bottigliette in un negozio di enologica ma le trovate anche dai cinesi. Ognuna 0,40 €. La sabbia la trovate nuovamente dai cinesi. Il resto lo avevo in casa ma lo trovereste nel medesimo negozio. Costo per 25 inviti circa 12 € ma effetto stratosferico.

Vi rimando alle prossime puntate per scoprire tutte le altre sorprese della festa dei pirati.

Arrrrr,

Jess