Pasta fredda con melanzane e mozzarella

standard 19 giugno 2018 Leave a response

In estate si ha voglia di insalate di pasta e questa pasta fredda con melanzane e mozzarella è il piatto giusto per stupire i vostri ospiti a tavola.

La pasta fredda con melanzane e mozzarella è buonissima, facilissima da fare e si prepara in pochissimi minuti. Le melanzane inoltre sono cotte al forno e non fritte per un primo piatto super gustoso e leggero. D’estate si ha voglia di piatti veloci ma senza rinunciare al gusto.

Inoltre potete preparare le melanzane anche il giorno prima e condire la pasta all’ultimo per un risultato strepitoso. E’ ottima anche da portare al mare o ad un picnic. La tavola estiva sarà bella, colorata e piena di sapore.

Pasta fredda con melanzane e mozzarella
 
Cook time
Tempo di preparazione
 
Autore:
Ingredienti
  • 320 gr pasta corta
  • 2 melanzane
  • 20 pomodorini ciliegini
  • 200 gr mozzarella
  • olio extra vergine d'olivo
  • basilico
  • sale
  • parmigiano (opzionale)
Procedimento
  1. Tagliate le melanzane a fette spesse 1.5 cm e poi queste a cubetti. Tagliate a spicchi i pomodorini ben lavati. Tagliate la mozzarella a cubetti.
  2. In una ciotola mettete i cubetti di melanzane e girateli con abbondante olio.
  3. Mettete i cubetti su una teglia coperta da carta forno e salate. Infornate a 180° per circa 25-30 minuti.
  4. Nel mentre cuocete la pasta e scolatela al dente. Lasciate raffreddare.
  5. Sul fondo di una ciotola mettete i pomodorini, la mozzarella e il basilico. Aggiungete la pasta, un giro d'olio e parmigiano se volete. Girate tutto con attenzione.
  6. Quando a temperatura ambiente servite. Si conserva bene anche il giorno dopo ben coperta in frigo.

Non è golosissima questa pasta fredda con melanzane e mozzarella? Avete ancora voglia di melanzane? Non perdetevi le melanzane a scarpone.

Che peccato non averla oggi con me a lavoro.

Ringrazio come sempre la mia amica Manuela Ruggiu per le splendide foto.

Bacini profumati,

Jess

Torta alle albicocche

standard 13 giugno 2018 Leave a response

Mi piacciono le torte soffici e semplici per la colazione. La mia torta alle albicocche è proprio così: semplice, vera, buona.

Le albicocche tanto attese (noi siamo gran consumatori in casa) sono finalmente arrivate. Le adoro con il loro bel colore arancione, ricche di betacarotene, sono utili per la pelle (dicono anche per l’abbronzatura) e aiutano con il colesterolo.

Questa torta alle albicocche è facilissima da fare. Si tiene bella morbida e deliziosa e la presenza del frutto intero nell’impasto da un bel colore e una leccornia da mangiare. La torta è soffice come una nuvola, vi tocca provarla. E poi quanto è bello fare delle torte di stagione con prodotti freschi e profumati?

Torta alle albicocche
 
Cook time
Tempo di preparazione
 
Autore:
Ingredienti
  • 300 g di farina
  • 180 g di zucchero
  • 3 uova
  • 100 ml di latte
  • 110 g di olio di semi di arachidi
  • 4 albicocche intere
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • la buccia grattugiata di un limone
Procedimento
  1. Preriscaldate il forno a 180°.
  2. Montate le uova con lo zucchero fino a quando diventeranno spumose. Aggiungete il latte, la buccia grattugiata del limone. Unite la farina ed il lievito. Mescolate. Infine unite l'olio a filo e mescolate fino a completo assorbimento.
  3. Imburrate uno stampo tondo e versate l'impasto. Lavate e dividete le albicocche nelle due metà avendo cura di togliere il nocciolo. Posizionate le metà di albicocche sull'impasto senza spingerle sul fondo.
  4. Infornate per circa 50 minuti e fate la prova stecchino prima di sfornare. Lasciate raffreddare e servite.

Ringrazio la mia amica Manuela Ruggiu per le splendide foto.

Visto che torta superfluffosa e morbidona? La torta alle albicocche è uno spettacolo. Ma se proprio non vi basta ecco un’alternativa ovvero il plumcake allo yogurt di albicocche.

Bacini estivi,

Jess