Pasta alla genovese di zucca

standard 6 novembre 2018 Leave a response

La genovese ormai lo sapete è una ricetta fondamentale della cucina napoletana. La domenica è piatto tradizionale ed ogni nonna partenopea ne racchiude il segreto. Esiste però un’altra genovese meno conosciuta e molto particolare. La pasta alla genovese di zucca mi fu insegnata dalla mia amica Alessandra (illustratrice meravigliosa di libri per bambini) che davanti al mio diniego di mangiare la zucca non si arrese e mi propose un piatto della sua famiglia.

Dovetti arrendermi…era buonissimo! Io non sono una amante della zucca, anzi ho seri problemi nel mangiarla. Detesto la sua consistenza ed il sapore dolciastro ma la pasta alla genovese di zucca è veramente speciale. E’ diventato il piatto forte di questo autunno e la mia bimba ne è golosissima.

Non è una ricetta veloce ma potete farne in quantità e surgelarla in monoporzioni come faccio io. Magica!

Pasta alla genovese di zucca
 
Cook time
Tempo di preparazione
 
Autore:
Ingredienti
  • 1 kg di zucca a cubetti
  • 1 spicchio d'aglio
  • 2 pelati
  • due cucchiai di concentrato di pomodoro
  • mezza cipolla
  • olio
  • sale e pepe
Procedimento
  1. Soffriggete l'aglio in poco olio. Quando ben rosolato toglietelo ed aggiungete la cipolla ed i pelati.
  2. Aggiungete la zucca e ricoprite con acqua. Salate e pepate
  3. Fate cuocere a fuoco basso per almeno ⅔ ore avendo cura di rimescolare.
  4. A metà cottura aggiungete il concentrato.
  5. Fate cuocere finchè la zucca non risulti una crema.
  6. Condite la pasta e aggiungete abbondante parmigiano.

Ho fatto qualche modifica alla ricetta originale ma la bontà è immutata. Grazie Alessandra per avermi fatto riappassionare alla zucca anche se solo con un piatto. La pasta alla genovese di zucca è ormai un must di casa.

Bacini autunnali,

Jess

 

 

Pasta fredda al pesto e pomodorini

standard 18 luglio 2018 Leave a response

E’ estate e la fanno da padrone le paste fredde. Sono comodissime per pranzi veloci a casa, al mare, al picnic. Ma anche durante l’anno come pranzo in ufficio perchè pratiche da portare e da gustare velocemente. Per questo motivo dopo la pasta fredda con le melanzane ho pensato di proporvi la pasta fredda al pesto e pomodorini.

La pasta fredda al pesto e pomodorini è velocissima da fare e poi è buona e profumata con il sapore spiccato di basilico. Perfetta anche per vegetariani e vegani che vogliono una pasta con sprint ma senza la fatica di preparare tante verdure.

Potete sicuramente provare tante varianti come ad esempio aggiungere dei pomodori secchi oppure delle olive o ancora della mozzarella o la feta. Tutte alternative gustosissime. E perchè no anche il tonno è perfetto.

Pasta fredda al pesto e pomodorini
 
Cook time
Tempo di preparazione
 
Autore:
Ingredienti
  • 350 gr pasta
  • 200 ml pesto
  • 20 pomodorini ciliegino
  • parmigiano
  • sale
Procedimento
  1. Tagliate i pomodorini a spicchi e uniteli al pesto.
  2. Lessate la pasta in acqua salata e scolarla al dente. Lasciate raffreddare.
  3. In una ciotola aggiugete la pasta, il pesto con i pomodorini e una generosa manciata di parmigiano.
  4. Servire a temperatura ambiente.

Io il pesto amo farlo in casa e unisco alle foglie di basilico, olio, pinoli e mezzo spicchio d’aglio. Preferisco aggiungere solo dopo il pecorino per evitare che imbrunisca per ossidazione. Se avete poco tempo potete utilizzare quello pronto.

Buonissima questa pasta fredda con pesto e pomodorini, si fa in un battibaleno.

Ringrazio come sempre la mia amica Manuela Ruggiu per le splendide foto.

Bacini d’estate,

Jess