Biscotti fantasma per Halloween

standard 30 ottobre 2018 Leave a response

Io che sono la regina incontrastata di Halloween per tutta la baracca che metto su non avevo ancora mai messo una ricetta dedicata ad Halloween. In corner arrivo con i miei biscotti fantasma facili da fare ma buoni buoni e di sicuro effetto per le vostre feste.

I biscotti fantasma sono a base di frolla, ma non una frolla qualsiasi, quella della mia amica Valentina che fa dei dolci assolutamente spettacolari. La frolla viene poi ricoperta di cioccolato bianco e si fanno gli occhietti in maniera veloce con del cioccolato fondente. Facili vero? E spaventosi!

Biscotti fantasma per Halloween
 
Cook time
Tempo di preparazione
 
Autore:
Ingredienti
  • 500 g di farina 00
  • 250 g di burro
  • 180 g di zucchero semolato
  • 1 tuorlo
  • 1 uovo
  • un pizzico di sale
  • 1 pizzico di lievito
  • i semini di mezza bacca di vaniglia Bourbon
  • 150 gr cioccolato bianco
  • 50 gr cioccolato fondente
Procedimento
  1. In una ciotola unite gli ingredienti e lavorate l'impasto fino ad ottenere una palla liscia e compatta.
  2. Coprite con la pellicola e fateriposare in frigo almeno 3 ore.
  3. Dopo il riposo, stendete la pasta e ottenete la forma desiderata con lo stampino fantasma.
  4. Sistemate su una teglia rivestita di carta forno e infornate a 170° per 12/14 minuti circa (dovranno essere appena dorati).
  5. Sfornate, fate raffreddare e procedetee con la decorazione.
  6. Sciogliete il cioccolato bianco a bagno maria. Mettete i biscotti su una gratella con sotto una teglia. Versate il cioccolato bianco e raccogliete l'eccesso dalla teglia. Versate nuovamente il cioccolato.
  7. Lasciate raffreddare.
  8. Sciogliere a bagnomaria il cioccolato fondente e con una sacca a poche fate gli occhietti e la bocca se volete.

 

Non sono adorabili questi biscotti fantasma? Se volete qualche altra idea di bevanda spaventosa per accompagnare non perdete i miei spritz in provetta!

I biscotti fantasma si conservano anche per una settimana se ben imbustati o chiusi in scatola di metallo. Possono essere dei bellissimi regalini per i bambini che verranno a fare dolcetto o scherzetto alla vostra porta.

Bacini spaventosi,

Jess

Strudel alle melanzane

standard 3 luglio 2018 Leave a response

Ormai di ricette con le melanzane ve ne ho date un bel po’ tipo la pasta fredda alle melanzane, oppure le melanzane a funghetto o ancora le melanzane a scarpone. Una ricetta però che ancora manca nel carnet dei miei grandi classici è lo strudel alle melanzane.

Lo strudel alle melanzane è uno strudel salato di pasta sfoglia con un ripieno di melanzane, pomodorini e mozzarella o provola. Una torta salata facilissima da preparare, velocissima e perfetta per l’estate. E’ anche un grande classico delle mie feste o cene perchè basta tagliare una fettina ed è un esplosione di sapori.

Questa volta vi lascio la ricetta con le melanzane fritte ma potete farle anche light al forno con poco olio usando i suggerimenti scritti qua. Quale sarà il vostro metodo preferito?

Il nome strudel è per la forma tipica rettangolare aperta sulla superficie ma nessuno vi impedisce di farla tonda. E poi è anche vegetariano…di più nin zo! Ovviamente potrete anche scegliere di fare altri ripieni come zucchine e scamorza, funghi e speck, zucca e salsiccia…Oppure anche ripiena solo di formaggi!

Strudel alle melanzane
 
Cook time
Tempo di preparazione
 
Autore:
Ingredienti
  • 2 melanzane
  • mezzo barattolo di pomodorini o pomodorini freschi
  • 4 foglie di basilico
  • olio di semi
  • olio d'oliva
  • spicchio d'aglio
  • 1 mozzarella o 1 provola
  • parmigiano
  • 1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare
  • 1 tuorlo per decorare
Procedimento
  1. Tagliate delle fette di melanzane alte 1.5 cm e poi ritagliatele facendo una specie di griglia fino ad avere dei dadini.
  2. Friggete in abbondante olio di semi i dadini di melanzane per almeno 5 minuti avendo cura di girare fino a toglierli quando ben dorati. Scolateli su carta assorbente.
  3. Scolate l'olio dalla padella, lavatela e rimettetela sul fuoco con un cucchiaio di olio d'oliva. Soffriggete l'aglio e quindi aggiungete i pomodorini (se freschi tagliati in 4 parti).
  4. Aggiungete le melanzane, il basilico e il sale. Sciacchiate qualche pomodorino qua e la per ottenere il sughetto. Cuocete per pochi minuti fino a che i pomodorini non sono divenuti salsa.
  5. Lasciate raffreddare
  6. Srotolate la pasta sfoglia e posizionate il ripieno di melanzane verticalmente lungo il centro.
  7. Posizionate sopra le fette di mozzarella o provola ben scolate e spargete con parmigiano.
  8. Chiudete lo strudel a portafoglio pizzicando la pasta per unirla e tagliate eventuali bordi in eccesso. Con una forchetta unite i bordi. Praticate 4 tagli orizzontali lungo lo strudel.
  9. Spennellate con tuorlo e infornate a 180 gradi per almeno 35 minuti fino a doratura.

Non è strepitoso questo strudel alle melanzane?

Dovete provarlo subito subito. Ringrazio come sempre la mia amica Manuela Ruggiu per le splendide foto.

Bacini profumati,

Jess