Strudel alle melanzane

standard 3 luglio 2018 Leave a response

Ormai di ricette con le melanzane ve ne ho date un bel po’ tipo la pasta fredda alle melanzane, oppure le melanzane a funghetto o ancora le melanzane a scarpone. Una ricetta però che ancora manca nel carnet dei miei grandi classici è lo strudel alle melanzane.

Lo strudel alle melanzane è uno strudel salato di pasta sfoglia con un ripieno di melanzane, pomodorini e mozzarella o provola. Una torta salata facilissima da preparare, velocissima e perfetta per l’estate. E’ anche un grande classico delle mie feste o cene perchè basta tagliare una fettina ed è un esplosione di sapori.

Questa volta vi lascio la ricetta con le melanzane fritte ma potete farle anche light al forno con poco olio usando i suggerimenti scritti qua.

Il nome strudel è per la forma tipica rettangolare aperta sulla superficie ma nessuno vi impedisce di farla tonda. E poi è anche vegetariano…di più nin zo!

Strudel alle melanzane
 
Cook time
Tempo di preparazione
 
Autore:
Ingredienti
  • 2 melanzane
  • mezzo barattolo di pomodorini o pomodorini freschi
  • 4 foglie di basilico
  • olio di semi
  • olio d'oliva
  • spicchio d'aglio
  • 1 mozzarella o 1 provola
  • parmigiano
  • 1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare
  • 1 tuorlo per decorare
Procedimento
  1. Tagliate delle fette di melanzane alte 1.5 cm e poi ritagliatele facendo una specie di griglia fino ad avere dei dadini.
  2. Friggete in abbondante olio di semi i dadini di melanzane per almeno 5 minuti avendo cura di girare fino a toglierli quando ben dorati. Scolateli su carta assorbente.
  3. Scolate l'olio dalla padella, lavatela e rimettetela sul fuoco con un cucchiaio di olio d'oliva. Soffriggete l'aglio e quindi aggiungete i pomodorini (se freschi tagliati in 4 parti).
  4. Aggiungete le melanzane, il basilico e il sale. Sciacchiate qualche pomodorino qua e la per ottenere il sughetto. Cuocete per pochi minuti fino a che i pomodorini non sono divenuti salsa.
  5. Lasciate raffreddare
  6. Srotolate la pasta sfoglia e posizionate il ripieno di melanzane verticalmente lungo il centro.
  7. Posizionate sopra le fette di mozzarella o provola ben scolate e spargete con parmigiano.
  8. Chiudete lo strudel a portafoglio pizzicando la pasta per unirla e tagliate eventuali bordi in eccesso. Con una forchetta unite i bordi. Praticate 4 tagli orizzontali lungo lo strudel.
  9. Spennellate con tuorlo e infornate a 180 gradi per almeno 35 minuti fino a doratura.

Non è strepitoso questo strudel alle melanzane?

Dovete provarlo subito subito. Ringrazio come sempre la mia amica Manuela Ruggiu per le splendide foto.

Bacini profumati,

Jess

Focaccia morbida

standard 1 febbraio 2018 3 responses

E’ un po’ che mi sono lanciata nella produzione di focacce. Son sincera, ci vuole meno tempo per formarle visto che la lievitazione la faccio fare tutta in teglia e il risultato è veramente strepitoso.

Sul blog ho già varie focacce: la genovese e la pugliese.

Questa è quella di Jessica.

La focaccia morbida è come dice la parola super soffice. E’ veramente facilissima da fare perchè basta impastarla (e neanche tanto e poi la si mette direttamente in lievitazione). Io un po’ me ne dimentico anche. Uso pochissimo lievito in maniera tale che la impasto al mattino, la metto in teglia e al pomeriggio quando torno a casa la inforno e per cena ho la focaccia calda e deliziosa.

La mia focaccia morbida ha un segreto e questo segreto è lo strutto. Niente, è imbattibile! Lo si può sostituire con l’olio per carità ma non da la stessa morbidezza e soprattutto non lascia che il giorno dopo sia assolutamente perfetta, come appena fatta. Io vi metterò entrambe le dosi visto che potete fare anche la versione vegana, ma sottolineo che la magia lo fa proprio lo strutto e per una volta lasciamoci andare al piacere.

Focaccia morbida
 
Prep time
Cook time
Tempo di preparazione
 
Autore:
Ingredienti
  • 600 gr farina Manitoba
  • 350 ml acqua
  • 2 gr lievito di birra secco
  • 40 gr strutto o 40 ml olio extravergine d'oliva
  • 12 gr sale
  • Per l'emulsione
  • 10 ml olio extravergine d'oliva
  • 10 ml acqua
  • sale grosso
Procedimento
  1. Mescolate farina e lievito.
  2. Aggiungere l'acqua, lo strutto morbido e il sale. Impastate per circa ⅞ minuti con un mestolo (è abbastanza liquido e appiccicoso l'impasto) o impastate con la planetaria per ⅚ minuti.
  3. Oliate una teglia bassa e versate l'impasto. Attendete 10 minuti che le maglie del glutine si allentino e quindi stendere l'impasto con le dita bagnate
  4. Lasciare lievitare per almeno 6/8 ore, fate le classiche "ditate" toccando il fondo della teglia. Spargete l'emulsione con un cucchiaio e successivamente sale grosso e infornate a 200° per 25 minuti.

Ovviamente se volete prepararla in tempi brevi alzate il lievito a 6/8 grammi.

Fantastica, morbidissima, superdigeribile. E’ la focaccia dei sogni.

Bacini morbidosi,

Jess