Pane Pita in padella

standard 29 Maggio 2019 Leave a response

Il pane Pita in padella è il tipico pane greco rotondo usato per accompagnare varie prelibatezze come il gyros o il kebab.

La ricetta tipica greca del pane Pita in padella è molto semplice e si compone di pochi ingredienti. La cottura può essere fatta sia al forno che in padella per un risultato a dir poco delizioso.

E’ preparata comunemente in tutti i paesi del Mediterraneo per accompagnare piatti di carne e di verdure ed io ne sono particolarmente appassionata. E’ un pane morbido ed elastico e si può arrotolare facilmente. Se ermeticamente chiusa la Pita si conserva buona e fragrante anche per giorni.

A breve vi darò anche la ricetta del gyros ma nel mentre perchè non usarla come accompagnamento al pollo bbq?

Pane Pita in padella

Preparazione2 h
Cottura3 min
Portata: Side Dish
Keyword: pane pita, pita, pita in padella, ricetta pita
Porzioni: 4

Ingredienti

  • 400 gr farina 00
  • 7 gr lievito secco di birra
  • 1 cucchiaino sale fino
  • 150 ml latte
  • 90 ml acqua tiepida
  • 2 cucchiaini zucchero
  • origano opzionale

Istruzioni

  • Con questa ricetta otterrete 6 pite
  • Nella ciotola dell'impastatrice inserite tutti gli ingredienti e mescolato fino ad ottenere un impasto morbido ed elastico, non appiccicoso. Se appiccicoso aggiungete un po' di farina.
  • Mettete l'impasto a riposare in una ciotola chiusa con pellicola trasparente per circa 2 hr.
  • Al raddoppio dividete l'impasto in 6 palline e stendetele o a mano o col mattarello in forma tondeggiante. Fate lievitare per altri 30 minuti.
  • In una padella antiaderente o piastra per crepes adagiate la pita e fate cuocere a fuoco medio per circa 3 minuti per lato.
  • Quando ben calda aggiungete dell'origano e impilate le pite una sull'altra.

La pita è meravigliosa, poi la cottura in padella rende il tutto ancora più facile.

Sono sicura di avervi convinto. Chi ci prova?

E per il FATTO DA VOI ecco la pita di Erika.

Bacini di fine estate,

Baci profumati,

Jess

Tris di salatini con wurstel

standard 21 Maggio 2019 Leave a response

I salatini con wurstel sono un grande classico dei miei buffet o delle mie feste. Sono facilissimi da fare, i bambini li adorano e nel giro di dieci minuti avete un aperitivo già pronto.

Io utilizzo tre metodi per fare i miei salatini con wurstel: le mummie, i tocchetti e i ragnetti.

A seconda dell’occasione ne sfodero uno piuttosto che un altro ma il risultato è sempre perfetto. Ingredienti sempre e solo due ovvero pasta sfoglia e wurstel.

Tris di salatini con wurstel

Preparazione2 min
Cottura15 min
Portata: Snack
Porzioni: 4

Ingredienti

  • 1 rotolo pasta sfoglia per ogni preparazione
  • 4 wurstel piccoli per le preparazioni mummia e ragnetto
  • 4 wurstel grandi per la preparazione tocchetti

Istruzioni

  • Per i wurstel mummia: ricavare dalla pasta sfoglia delle striscioline larghe 1 cm e arrotolarle intorno al wurstel tenendo una parte scoperta e facendo una sorta di spirale.
  • Per i wurstel ragnetto: tagliare i wurstel in due. Posizionare al centro una striscia di pasta sfoglia larga 2 cm e tagliate i bordi del wurstel in 4 tipo croce.
  • Per i wurstel tocchetti: arrotolare attorno ad ogni wurstel la pasta sfoglia avendo cura di richiuderlo bene. Tagliare dei tocchetti di circa 2 cm di larghezza.
  • Una volta preparati tutti potete infornarli a 180° per circa 20 minuti o finchè ben dorati. Servire a temperatura ambiente.

Una ricetta semplicissima e nota quella dei salatini ma eccovi tre modi diversi per presentarli e fare un figurone con i vostri ospiti. Io li accompagno spesso con il rotolo di frittata.

Bacini sfogliosi,

Jess