Fluffosa alle ciliegie e glassa al limone

standard 20 Giugno 2016 8 responses

Avrò fatto ormai milioni di torte fluffose ma non ne avevo mai pubblicata una.

Sapete cos’è la torta fluffosa? E’ la torta dell’amicizia, la torta che parla delle bloggalline un gruppo di foodbloggers unite, forti ma anche morbide e speciali proprio come la fluffosa. In realtà si tratta di una classica chiffon cake ma la sua “mamma” Monica la fotografò con il suo miglior attributo: la morbidezza!

A scuola di Pandi spesso mi chiedono di fare quella torta alta alta perchè sì è proprio una torta altissima quanto buona.

Per l’ultima festa a scuola ho creato questa fluffosa alle ciliegie e glassa di limone visto che le ciliegie così succose in questo periodo. L’ho abbinata ad una semplicissima glassa al limone. Il connubio è veramente speciale. Vi servirà uno stampo per chiffon cake da 25 cm oppure potete usare quello classico della ciambella.

Fluffosa alle ciliegie e glassa al limone

Miss Mou
5 from 2 votes
Cottura 1 h
Tempo totale 1 h

Ingredienti
  

  • Per la torta
  • 280 gr zucchero
  • 300 gr farina
  • 7 uova
  • 180 gr di succo di ciliegie
  • 120 gr olio di semi
  • 1 bustina lievito per dolci
  • 1 baccello di vaniglia
  • 1 pizzico di bicarbonato
  • Per la glassa
  • 200 gr zucchero a velo
  • 2 cucchiai di succo di limone
  • 2 cucchiai di latte

Istruzioni
 

  • Separate i tuorli dagli albumi.
  • In una ciotola mettete farina, zucchero, il bicarbonato e il lievito.
  • Fate un buco al centro e versate in questo ordine e senza mescolare: l’olio, i tuorli, il succo di ciliegie, i semi della bacca di vaniglia. Mescolate.
  • Montate a neve ferma gli albumi con 3 gocce di limone e versateli delicatamente nell’impasto.
  • Mescolate l’impasto con attenzione dal basso verso l’alto per incorporare gli albumi e non smontarli.
  • Versate il composto nello stampo senza ungerlo né infarinarlo. Se usate uno stampo tradizionale invece sì. Infornate e cuocete a 175° per 55 minuti.
  • Preparate la glassa mescolando con la frusta lo zucchero con il limone e il latte. Tenetela in frigo coperta fino all’utilizzo.
  • Fate freddare il dolce nello stampo capovolto per almeno 12 ore (se quello da chiffon cake) e sformate.
  • Decorate facendo cadere la glassa con l’aiuto di una spatola e utilizzando ciliegie fresche.

Siete pronti ad immergervi con questa fluffosa alle ciliegie in molti cm di morbidezza e fluffosità? E guardate quella alla gianduia.

Vi aspetto,

Jess

Barrette al limone

standard 12 Maggio 2016 18 responses

Quando frequentavo la scuola americana spesso alle feste mi capitava di mangiare le barrette al limone. Erano strane. Ricordo che lo pensavo anche da bambina. Avevano una doppia consistenza molto particolare la parte al limone mi ricordava i roll-ups (delle striscioline di frutta essiccata di cui ero golosa).

Le mamme mi spiegavano che era un dolce “comodo”. Avendo la crema una consistenza gommosa potevi portarle in giro, non rischiavi di sporcarti ed erano una merenda sana e golosa sempre pronta all’uso.

Ecco quindi la ricetta tramandata in puro spirito ammmmmerican. Buone buone buone. E poi facili e pratiche. Sono state la merenda in borsa di tutta la settimana.

Barrette al limone

Miss Mou
5 from 3 votes
Preparazione 10 min
Cottura 1 h
Tempo totale 1 h 10 min

Ingredienti
  

  • Per la pasta biscotto
  • 250 gr burro potete usarne di più per rendere la pasta ancora più sbriciolosa
  • 300 gr farina
  • 120 gr zucchero
  • 1 pizzico di sale
  • Per la crema al limone
  • 4 uova
  • 70 gr farina
  • succo di 2 limoni
  • buccia di 2 limoni
  • 200 gr zucchero

Istruzioni
 

  • Lavorate il burro ammorbidito con la farina, lo zucchero e il pizzico di sale.
  • Quando ben amalgamata stendetela in una teglia rettangolare ben imburrata.
  • Infornate a 180° per circa 20 minuti.
  • Nel mentre in una ciotola montate le uova con lo zucchero. Quindi aggiungete la farina, il succo e la buccia del limoni.
  • Sfornate la pasta biscotto e lasciate raffreddare.
  • Versate la crema al limone sulla pasta biscotto fredda e reinfornate a 180° per circa 35 minuti o finché è ben dorata.
  • Lasciate raffreddare, meglio far riposare in frigo qualche ora e servite i quadrotti ricoperti di zucchero a velo.

Potete farle anche con crema alle fragole, alla mela, al lime etc.

DE LI ZIO SE. Provate anche la torta caramellata al limone!

Bacini lemonosi,

Jess