Saltimbocca con pane pizza di pasta madre

standard 11 Aprile 2013 18 responses

Cosa mi manca più di Napoli?

Oramai vivo qui in Romagna da circa 8 anni, inizio a perderne i dettagli ma non la sostanza. Il mare, il cielo sempre azzurro, le viste mozzafiato, quella eterna Primavera e gli odori, i profumi, gli aromi che si sprigionano in ogni vicolo, slargo o piazza che sia.
Ho sempre definito la mia città una bellissima donna coperta di stracci. Lo è, immensa nella sua magnificenza, opulenta e disordinata, rumorosa e colorata.

Ma sento anche una fortissima mancanza dei sapori. Di quelle cose uniche che puoi mangiare solo giù. Eh si perchè hai voglia a dire che la pasta al forno la puoi fare ugualmente, ma la provola qua dove la trovi?

Ogni tanto mi piace organizzare delle serate a mò di pub napoletano. Si, perchè a Napoli al pub si mangia, mica si beve. E i panini che fanno sono SPETTACOLARI, MIRABOLANTI. Se non avete mangiato un panino a Napoli, credetemi, non sapete neanche cos’è un panino. Ed io voglio mostrarvene uno, fresco fresco di serata pub napoletano IN CASA. La malinconia gioca brutti scherzi e anche se non c’era la provola, ci siamo accontentati della scamorza.

Il saltimbocca napoletano è fatto con un pane croccante e molto alveolato. Si tratta di un pane senza impasto ad alta idratazione che rende al meglio con la pasta madre. Io lo adoro. Facile, veloce e poco impegnativo.

Saltimbocca con pane pizza di pasta madre

Cottura6 h
Tempo totale6 h
Chef: Miss Mou

Ingredienti

  • 450 gr di farina 0
  • 300 ml di acqua
  • 200 gr di pasta madre liquida rinfrescata da 4 ore o 6 gr lievito di birra
  • 20 gr sale
  • 1 cucchiaino miele
  • 20 gr olio evo + olio per spennellare

Istruzioni

  • Fate sciogliere la vostra pasta madre liquida in acqua tiepida e poi aggiungete la farina, l'olio e il cucchiaino di miele. Girate con un mestolo di legno in maniera grossolana per far amalgamare gli ingredienti. Soltanto alla fine mettete il sale.
  • Lasciate lievitare in una ciotola per circa 12 ore, quindi stendetelo su un piano infarinato. Sarà molto liquido e aiutatevi con una spatola. Fate tre giri di pieghe ogni 15 minuti, date la forma ai vostri panini (se troppo appiccicoso e liquido, aiutatevi sempre con la spatola infarinata), spennellateli con dell'olio evo e poi infornate a 220° per 20 minuti su piano basso e poi 25 minuti su piano alto.
  • Se usate il lievito di birra fate lievitare per un 5/6 ore e procedete.

 

Bacini partenopei a tutti,
Jess