Strudel alle melanzane

standard 3 luglio 2018 Leave a response

Ormai di ricette con le melanzane ve ne ho date un bel po’ tipo la pasta fredda alle melanzane, oppure le melanzane a funghetto o ancora le melanzane a scarpone. Una ricetta però che ancora manca nel carnet dei miei grandi classici è lo strudel alle melanzane.

Lo strudel alle melanzane è uno strudel salato di pasta sfoglia con un ripieno di melanzane, pomodorini e mozzarella o provola. Una torta salata facilissima da preparare, velocissima e perfetta per l’estate. E’ anche un grande classico delle mie feste o cene perchè basta tagliare una fettina ed è un esplosione di sapori.

Questa volta vi lascio la ricetta con le melanzane fritte ma potete farle anche light al forno con poco olio usando i suggerimenti scritti qua.

Il nome strudel è per la forma tipica rettangolare aperta sulla superficie ma nessuno vi impedisce di farla tonda. E poi è anche vegetariano…di più nin zo!

Strudel alle melanzane
 
Cook time
Tempo di preparazione
 
Autore:
Ingredienti
  • 2 melanzane
  • mezzo barattolo di pomodorini o pomodorini freschi
  • 4 foglie di basilico
  • olio di semi
  • olio d'oliva
  • spicchio d'aglio
  • 1 mozzarella o 1 provola
  • parmigiano
  • 1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare
  • 1 tuorlo per decorare
Procedimento
  1. Tagliate delle fette di melanzane alte 1.5 cm e poi ritagliatele facendo una specie di griglia fino ad avere dei dadini.
  2. Friggete in abbondante olio di semi i dadini di melanzane per almeno 5 minuti avendo cura di girare fino a toglierli quando ben dorati. Scolateli su carta assorbente.
  3. Scolate l'olio dalla padella, lavatela e rimettetela sul fuoco con un cucchiaio di olio d'oliva. Soffriggete l'aglio e quindi aggiungete i pomodorini (se freschi tagliati in 4 parti).
  4. Aggiungete le melanzane, il basilico e il sale. Sciacchiate qualche pomodorino qua e la per ottenere il sughetto. Cuocete per pochi minuti fino a che i pomodorini non sono divenuti salsa.
  5. Lasciate raffreddare
  6. Srotolate la pasta sfoglia e posizionate il ripieno di melanzane verticalmente lungo il centro.
  7. Posizionate sopra le fette di mozzarella o provola ben scolate e spargete con parmigiano.
  8. Chiudete lo strudel a portafoglio pizzicando la pasta per unirla e tagliate eventuali bordi in eccesso. Con una forchetta unite i bordi. Praticate 4 tagli orizzontali lungo lo strudel.
  9. Spennellate con tuorlo e infornate a 180 gradi per almeno 35 minuti fino a doratura.

Non è strepitoso questo strudel alle melanzane?

Dovete provarlo subito subito. Ringrazio come sempre la mia amica Manuela Ruggiu per le splendide foto.

Bacini profumati,

Jess

Zucchine cacio e uova

standard 26 giugno 2018 Leave a response

Quando ero piccola la mia mamma cucinava spesso le zucchine cacio e uova per farmi una coccola.

Sono sempre stata una bambina amante delle verdure e degli ortaggi (come per fortuna lo è anche mia figlia) e le zucchine erano proprio le mie preferite. Il modo poi in cui le zucchine si sposano con le uova è sempre una delizia.

Le zucchine cacio e uova sono un secondo vegetariano leggero ma sostanzioso, cremoso e facilissimo da fare. 15 minuti d’orologio e sarà tutto in tavola.

Zucchine cacio e uova
 
Cook time
Tempo di preparazione
 
Autore:
Ingredienti
  • 2 zucchine
  • 2 uova
  • formaggio tipo latteria o forntina 60 gr
  • olio extravergine d'oliva
  • sale
  • basilico
Procedimento
  1. Rosolate le zucchine a dadine in poco olio per circa 7/10 minuti.
  2. Una volta pronte e ancora leggermente croccanti aggiungete le uova. Sbattete direttamente in padella mescolando con un mestolo. Aggiungete il formaggio a fettine sottili. Salate.
  3. Verso fine cottura aggiungete il basilico. Le uova devono restare cremose e non completamente rapprese come nelle uova strapazzate. Il formaggio sarà filante.

Buonissime le zucchine cacio e uova anche sulla bruschetta come le faceva la mia nonna toscana.

Non perdetevi le mie varie ricette con le zucchine: i pancakes, le zucchine alla scapece e il mio famosissimo pesto di zucchine. Le zucchine d’estate sono una meraviglia del palato.

Ringrazio come sempre la mia amica Manuela Ruggiu per le splendide foto.

E per il FATTO DA VOI ecco le zucchine cacio e pepe di Anna.

Bacini d’estate,

Jess