Pasta alla crema di pomodoro e basilico

standard 24 Settembre 2019 Leave a response

La pasta alla crema di pomodoro e basilico è nata da una bellissima cesta piena di pomodori e pomodorini regalati da un’amica.

Avevo circa 10 kg di pomodori e dopo averli fatti in mille preparazioni ho provato a tirare fuori una ricetta che avesse il sapore dell’estate ma con una chiave ricca, golosa e cremosa.

La pasta alla crema di pomodoro e basilico è facilissima da fare, si può preparare anche con i pomodorini in conserva e regala un primo piatto delizioso e veloce che piace tanto anche ai bambini. Senza contare che è anche vegetariana.

E’ un’ottima alternativa alla classica pasta al pomodoro fresco, profumata e pronta velocemente in tavola. L’utilizzo delle bucce permette di utilizzare al meglio l’ortaggio e conservare le sue fibre.

Pasta alla crema di pomodoro e basilico

Preparazione 10 min
Cottura 10 min
Portata Main Course
Cucina Italian
Porzioni 4

Ingredienti
  

  • 350 gr pomodorini o pomodoro
  • 1 spicchio aglio
  • q.b. olio extra vergine di oliva
  • 6 foglie basilico
  • q.b. parmigiano
  • q.b. sale

Istruzioni
 

  • Lavate bene i pomodorini e spellate uno spicchio d'aglio.
  • Mettete a soffriggere lo spicchio d'aglio in due giri di olio. Tuffate i pomodorini quando ben dorato.
  • Lasciate cuocere aggiungendo 3 cucchiai d'acqua. Salate
  • Togliete lo spicchio d'aglio, spegnere il fuoco.
  • Mettete i pomodorini nel frullatore, aggiungete il basilico, il parmigiano e un dito d'acqua. Frullate fino ad ottenere una crema morbida e vellutata.
  • Fate cuocere la pasta, toglietela al dente, scolatela e saltatela con la crema di pomodori aggiungendo un filo d'olio. Aggiungete parmigiano e pepe se gradita. Servite caldissima.
Keyword pasta ai pomodorini, pasta al pomodoro e basilico, pasta al pomodoro fresco, pasta alla crema di pomdoro

Fa venire una gran fame questa pasta vero? Sono sicura la adorerete.

Potete abbinarla al pollo alle cipolle rosse per un menu completo, facile e buonissimo.

Bacini di fine estate,

Jess

Sugo alle melanzane

standard 25 Luglio 2016 6 responses

Tutta quella passata non potevo pensare di lasciarla solo per l’inverno e quindi ho fatto il sugo alle melanzane…ne avevo voglia adesso!

Mio padre è venuto a trovarmi in questi giorni e ogni volta che è a casa adoro preparargli cose buone, di quelle dal sapore di giù, di quelle con la “pummarola“. Mio padre è molto esigente, lo definirei in altri contesti in altri modi, ma credetemi, in cucina non ne fa passare una. E non solo a me. A tutto il mondo conosciuto e non. Rientrare nelle sue corde è impresa ardua, io mi accontento di un misero “buono”.

Per l’occasione ho sfoderato un mio cavallo di battaglia: il sugo alle melanzane. Perfetto per condire la pasta corta, ma superlativo con gli spaghetti. E’ un sugo profumato, estivo, la materia prima è succosissima in questo periodo…come non approfittarne!

Il sugo alle melanzane si fa in poco tempo, ha pochissimi ingredienti e potete congelarlo se ne fate in abbondanza. E poi non dimentichiamo la mitica scarpetta. Vi dico solo che ieri sera i piatti erano non puliti, pulitissimi!

Sugo alle melanzane

Miss Mou
5 from 1 vote
Cottura 15 min
Tempo totale 15 min

Ingredienti
  

  • 1 melanzana
  • 500 ml di passata di pomodoro
  • mezzo bicchiere d’acqua
  • sale
  • mezzo cipollotto
  • 6 foglie di basilico
  • olio extravergine d’oliva q.b
  • olio di semi q.b.

Istruzioni
 

  • Tagliate la melanzana a cubetti e friggetela in abbondante olio di semi. Quando dorate scolatele su carta assorbente.
  • Tagliate il cipolotto a fettine e fatelo imbiondire in una pentola con un fondino d’olio.
  • Quando dorato aggiungete la passata di pomodoro. Mescolate ed aggiungete anche i cubetti di melanzana. Salate e aggiungete mezzo bicchiere d’acqua.
  • Fate evaporare l’acqua e aggiungete le foglie di basilico. Quando densa spegnete.

Io ho servito il sugo con degli spaghetti quadrati, un po’ di provola filante e abbondante parmigiano. Perfetta anche la ricotta salata in superficie. E le melanzane poi provatele a scarpone e non ve ne pentirete.

Bacini estivi,

Jess