Chicken pie o torta salata al pollo e porri

standard 3 novembre 2016 3 responses

Nonostante sia molto attaccata alle mie radici esistono dei piatti stranieri che mi fanno letteralmente morire. La chicken pie è uno di questi.

La prima volta che assaggiai la chicken pie fu durante un viaggio on the road in Inghilterra. Eravamo solite pranzare in piccole panetterie di campagna dove a farla da padrone erano le pies ovvero torte salate ai gusti più svariati. La chicken pie era decisamente quella che raggiungeva apoteosi di divinità. Una torta salata a base di pollo, porri e funghi con una deliziosa cremina ad incorniciare il tutto. E’ diventato poi uno dei miei piatti forti e non esiste cena dove non vada a ruba.

La chicken pie ha una base di pasta brisée che consiglio di fare in casa e una copertura di pasta sfoglia (io acquisto pronta perchè è troppo lungo il procedimento). Se avete poco tempo potete comprarle entrambe e preparare la torta salata di pollo alla velocità della luce.

Chicken pie o torta salata al pollo e porri
Autore: 
Cook time: 
Tempo di preparazione: 
 
Ingredienti
  • Per la pasta brisée
  • farina 400 gr
  • burro 200 gr
  • acqua fredda 130 ml
  • pizzico sale
  • Per la torta
  • rotolo pasta sfoglia
  • 300 gr petto di pollo
  • 1 porro
  • 200 gr funghi
  • 500 ml brodo di pollo
  • 30 gr burro
  • 40 gr farina
  • sale e pepe
  • olio extravergine d'oliva
  • vino bianco per sfumare
  • 1 tuorlo d'uovo per spennellare
Procedimento
  1. Preparate la pasta brisée facendo una fontana con la farina e aggiungendo il burro. Lentamente versate l'acqua lavorando la pasta con le mani facendo attenzione a non scaldarla troppo. Riponete chiusa da pellicola in frigo per almeno un'ora.
  2. Nel mentre tagliate il pollo a piccole striscioline, il porro a rondelle e i funghi a fettine. Saltate il porro in 3 cucchiai d'olio per 10 minuti. Aggiungete il pollo e i funghi. Salate e pepate e sfumate con vino bianco. Fate cuocere per altri 10 minuti.
  3. Fate sciogliere in un pentolino il burro, aggiungete la farina e mescolate con una frusta. Aggiungete il brodo a filo continuando a mescolare fuori fuoco fino ad ottenere una crema.
  4. Aggiungete la crema al pollo e mescolate.
  5. Foderate una teglia con carta forno e stendete la pasta brisée. Aggiungete il ripieno e chiudete con la pasta sfoglia. Tagliate con un coltello gli eccessi di pasta, bucherellate la sfoglia con una forchetta e spennellate con un tuorlo d'uovo.
  6. Infornate a 180° per circa 45 minuti. Servire a temperatura ambiente.

Chicken Pie

Eccola trionfare in uno dei miei buffet.

Festa supereroi buffet

E’ più lunga da spiegare che da fare! La chicken pie è possibile prepararla anche il giorno prima e incredibilmente sarà ancora più buona.

Bacini tortosi,

Jess

Porcini fritti

standard 29 settembre 2015 26 responses

E’ arrivata la mia stagione del cuore. Il mio colore preferito.

E’ arrivato l’ AUTUNNO.

Quando ero bambina amavo fare gli angeli nelle foglie cadute dagli alberi. Eh si, a Napoli non si vedeva molta neve. Ma le foglie dorate, color porpora abbondavano nei viali, i panorami rosso sangue erano dappertutto.

Ricordo che annusavo l’aria alla ricerca di quel misto legna bruciata e caldarrosta anche se a me le castagne non sono mai piaciute. Eppure mi piaceva l’idea. L’idea di prendere il cartoccio e annerirmi le dita con qualcosa di dolce, come tenermi per mano con la mia mamma.

Ed io che di boschi ne conoscevo pochi qua ho scoperto i profumi ed i sapori di Ottobre. Mi piace aspettare il momento della coperta e delle coccole, mi piace pensare che è una stagione di attese, di riflessione, di baci appannati davanti alle finestre fredde.

E così anche i Porcini, la meraviglia del fungo perfetto. Può emozionare un fungo? Si. Il porcino può.

Fritto poi può anche essere estasi.

5.0 from 3 reviews
Porcini fritti
Autore: 
Cook time: 
Tempo di preparazione: 
 
Ingredienti
  • 400 gr porcini
  • 2 uova
  • pan grattato
  • sale
  • olio di semi per friggere
Procedimento
  1. Pulite accuratamente i funghi con una spazzolina.
  2. Tagliate i porcini a fette piuttosto spesse di circa 1.5 cm.
  3. Passatele prima nell'uovo sbattuto e quindi nel pangrattato.
  4. Friggete in olio bollente per 2 minuti finchè ben dorati.
  5. Salate e mangiate caldissimi.

foto 1

E ne approfitto per invitarvi anche al GIVEAWAY PER IL MIO 3° COMPLIBLOG!! Le regole sono facilissime e le trovate tutte nella mia pagina facebook. Vi aspetto numerosi.

giveaway

 

Bacini autunnali,

Jess

Read More