Kebab fatto in casa (o Gyros) ricetta al bbq e in forno

standard 28 Aprile 2020 Leave a response

Credo non abbiate mai provato il kebab fatto in casa. E’ una ricetta molto particolare, facile ma che necessita di vari accorgimenti.

Il kebab è un piatto gustoso e veloce ma spesso le notizie di cronaca fanno dubitare di cosa realmente si stia mangiando. Eppure è così buono e non si vorrebbe rinunciare…

Io ho la soluzione! Matteo, il mio compagno, detto anche King Griller di casa ha sperimentato questa ricetta per la festa del mio compleanno a tema greco e da allora è diventato un grande classico da cena in giardino.

Vi lascerò il suo metodo al forno e alla griglia per potervi sbizzarrire e tentare una ricetta dalla riuscita perfetta.

Kebab fatto in casa

Preparazione 3 h
Cottura 2 h 30 min
Portata Main Course
Porzioni 6

Ingredienti
  

  • 250 gr di carne a testa in fette alte 1-2 cm (carni adatte: fette di coppa, fette di fesa di tacchino, fette di lonza, cosce di pollo disossate)
  • concia per 2 kg di carne circa (composta dagli ingredienti seguenti)
  • 1/2 cucchiaino origano
  • 1 cimetta rosmarino
  • 1 cucchiaino cumino
  • 1 cucchiaino aglio in polvere
  • 2 cucchiaini sale
  • q.b. olio extra vergine d'oliva
  • 1/2 cavolo cappuccio grande

Istruzioni
 

  • Mixate la concia in una scodellina.
  • Disponete le fette a strati orizzontali in un contenitore alto. Su ogni strato spolverate il mix di spezie e oliate leggermente fino a terminare la carne. Coprite il tutto con pellicola e tenete in frigo da 3 ore a tutta la notte in base alle esigenze.
  • Tagliate il cavolo cappuccio a metà, mettetelo in una teglia di alluminio usa e getta e infilate 2-3 stecchini lunghi da spiedino in maniera che siano molto saldi. Accendete il bbq o forno a 150°.
  • Infilate la carne sugli stecchini alternando le tipologie e facendo attenzione a far aderire bene tra loro gli strati e schiacciando un po'. Attenzione a non fare una torre troppo alta o cadrà. Nel caso di 2 kg di carne usando 3 stecchini si può infilare a rotazione la carne in modo che il blocco venga più largo che basso.
  • In bbq si può tenere la temperatura anche più bassa a 120°-130°. I tempi di cottura per 2 kg di carne saranno di circa 2 ore e mezza ma l'unico modo per verificarla effettivamente è misurare la temperatura interna della carne che dovrebbe essere sui 70° (il calore continuerà la cottura terminandola a 74° una volta in tavola).
  • A cottura ultimata adagiare nella teglia, chiudere con alluminio e lasciar riposare per 15-20 minuti. Rimettere in piedi e fare lo "shaving" ovvero il taglio verticale con un coltello molto affilato.
Keyword kebab, kebab fatto in casa

Visto che meraviglia il kebab fatto in casa? Dovete assolutamente accompagnarlo alla pita in padella facilissima da fare.

Pronti per la serata etnica?

Baci,

Jess

Pollo arrosto al limone (bbq)

standard 21 Luglio 2014 14 responses

Quest’estate è veramente strana: pioggia, caldo, freddo, caldissimo, umido, nuvole, sole che spacca le pietre.

Noi ci stiamo giostrando tra giornate in piscina, in giardino e chiusi in casa a guardar la pioggia. Ma a una cosa non sappiamo rinunciare: IL BARBECUE.

Io e Matteo ne siamo appassionati, le braciate a casa nostra d’estate ci sono sempre e amiamo il nostro piccolo bbq a gas. Il pollo arrosto al limone è un grande classico. La presenza del frutto del limone all’interno del pollo rende la carne umida e buonissima.

Pollo arrosto al limone (bbq)

Miss Mou
Cottura 1 h
Tempo totale 1 h

Ingredienti
  

  • 1 pollo intero
  • spezie per il rubbing a vostro piacere noi usiamo paprika, pepe nero, rosmarino, summaco, origano, aglio, cipolla
  • 1 limone intero
  • sale

Istruzioni
 

  • Per prima cosa dobbiamo fare in modo che la pelle sia croccante: aiutandoci con un dito facciamo spessore tra la pelle e la carne del pollo in maniera tale che questa si stacchi e possa diventare croccantina. Nello spessore creato infileremo le nostre spezie e il sale. Questo procedimento permette anche alla carne di insaporirsi, senza lasciare sempre le spezie sulla pelle e la carne poco saporita.
  • Infiliamo quindi dentro il pollo un limone intero.
  • Cuociamo su fuoco indiretto al bbq per circa un'ora a seconda delle dimensioni del pollo. Oppure 1 ora a 160° per ogni kg di pollo se lo facciamo al forno.

Ne avrete un risultato spettacolare che ci sorprende ogni volta! I nostri ospiti sono rimasti sbalorditi per la succosità della carne, anche il petto era morbido e saporito.

Inoltre a fine cottura del  pollo arrosto al limone potrete fare con il limone cotto una salsina velocissima di accompagnamento: spremete il limone, aggiungete foglie di menta e basilico tritate, un cucchiaio di senape, sale ed emulsionate per bene!

Deliziosa! E perchè in questo barbecue non presentare anche il Juicy Lucy?

Bacini roventi,

Jess

Read More