Pasta al forno tradizionale

standard 17 Gennaio 2017 5 responses

Era tanto che non postavo una pasta al forno. E questa volta sarà proprio quella tradizionale.

Eppure la pasta al forno tradizionale secondo me è la cosa più bella che c’è. Ve ne ho già proposte svariate tipo quella con funghi e salsiccia, quella con burrata, quella bianca con friarielli o ancora quella con le melanzane.

Questa volta invece voglio presentarvi quella più classica che c’è, la pasta al forno tradizionale per antonomasia, quella che faceva la mia nonna e che portava alla ola di tutta la famiglia. La pasta al forno della domenica, buonissima, saporita, che ti fa urlare per il bis. Son sincera…mia nonna usava solo il ragù e non la salsa di pomodoro sciuè sciuè che faccio sempre io, inoltre impilava la pasta maccherone per maccherone. Ecco questa è la versione più pratica e veloce ma devo dirvelo…col ragù è tutta un’altra storia.

Pasta al forno

Preparazione40 min
Cottura30 min
Tempo totale1 h 10 min
Chef: Miss Mou

Ingredienti

  • 500 gr pasta tipo rigatoni o ziti tagliati
  • 2 lt passata di pomodoro
  • mezza cipolla
  • mezzo bicchiere d'acqua
  • 2 foglie basilico
  • olio extravergine d'oliva
  • sale e pepe
  • 300 gr carne macinata mista
  • 100 gr pangrattato
  • 1 uovo
  • parmigiano q.b.
  • origano q.b.
  • aglio essiccato q.b.
  • olio per friggere
  • 200 gr provola o mozzarella

Istruzioni

  • Per prima cosa preparate le polpettine. Mischiate la carne macinata, il pan grattato, il parmigiano, l'uovo, il sale, l'origano e aglio. Mescolate con forza. Se troppo duro aggiungete un po' di latte freddo. Quando il composto è ben sodo formate le polpettine. Devono avere il diametro di circa 1.5 cm. Una volta preparate coprite con pellicola e mettete in frigo per almeno mezz'ora.
  • Preparate il sugo di pomodoro. Fate soffriggere in poco olio mezza cipolla a fettine. Quando ben dorata aggiungete la passata di pomodoro. Salate e fate cuocere per una mezz'ora avendo cura di aggiungere acqua se evapora. La salsa deve essere un po' lenta.
  • Friggete le polpettine in abbondante olio e scolatele su carta assorbente.
  • Tagliate a fette la prova e fate scolare il latte.
  • Cuocete la pasta e toglietela al dentissimo. Unite alla pasta il sugo di pomodoro, la provola e le polpettine mescolate e trasferite in una teglia.
  • Infornate dopo aver spolverato di abbondante parmigiano a 220° per 25/30 minuti o finchè ben croccante la superficie.
  • Lasciar riposare una ventina di minuti fuori dal forno.

Vi ho fatto venire l’aquolina? Direi che è proprio il caso di provarla non pensate?

Vi aspetto con le vostre versioni!

Bacini croccanti,

Jess

Polpette al sugo

standard 23 Novembre 2016 3 responses

Le polpette al sugo sono una delle cose più buone al mondo.

Le polpette sono pura poesia. Io le adoro così al sugo come le faceva la mia nonna. Le polpette sono un fatto di tecnica e gli ingredienti devono essere perfetti e calibrati. Mia nonna le faceva alla domenica e con il loro sugo ci condiva la pasta. Erano meravigliose: compatte, saporite, deliziose. Riuscivi a sentire i profumi dell’aglio e dell’origano, la bontà della carne e del parmigiano.

Quando mi sono trasferita a Bologna ho scoperto che esistono vari concetti di polpette. Qui le fanno piene zeppe di parmigiano e il sugo è solo condimento. Ma signori e signori per me a purpett’ è quella della nonna, con la sua speciale ricetta goduriosa e con quel sugo in cui inzupparci fettone di pane. Mi fa tornare bambina.

Polpette al sugo

Preparazione2 h
Cottura45 min
Tempo totale2 h 45 min
Chef: Miss Mou

Ingredienti

  • 350 gr carne macinata mezza suino mezza manzo
  • 150 gr pangrattato
  • 30 gr parmigiano
  • punta di cucchiaino di aglio essiccato
  • 2 uova
  • latte q.b.
  • pizzico origano
  • sale
  • farina
  • 600 ml passata di pomodoro
  • olio extravergine d'oliva
  • un quarto di cipolla a fettine

Istruzioni

  • Mischiate la carne macinata con le uova, il pangrattato, il parmigiano, le spezie, il sale e il latte fino ad ottenere un composto sodo e compatto.
  • Formate le polpettine della larghezza di circa 4 cm e riponetele in frigo per almeno un paio d'ore.
  • Ancora fredde rotolatele nella farina.
  • Fate due giri d'olio in un tegame e aggiungete la cipolla a fettine. Quando dorata aggiungete le polpette. Doratele su tutti i lati. Aggiungete la passata di pomodoro. Salate.
  • Fate cuocere per circa 40 minuti avendo cura di aggiungere acqua se il sugo si asciuga troppo.

E per il FATTO DA VOI ecco le polpette al sugo di Liana, Marianna ed Alice.

Vi aspetto per pranzo? Le accompagnerei con dei friarielli in padella. Che dite?

Bacini,

Jess

Read More