Insalata di rinforzo con cavolo romano

standard 25 Ottobre 2013 13 responses

In questi giorni è venuto il mio papà a trovarmi.

E’ dura la vita dell’emigrante, soprattutto per chi è nato vicino al mare. I luoghi non ti entrano dentro come il sale, il sangue non è misto alla malinconia dell’inverno in spiaggia. Ci provi ad ambientarti, a creare nuovi rami per il tuo albero, ma qualcosa resta incompiuto, inespresso.

Eppure mio padre rappresenta le mie radici. Quel groviglio di emozioni che mi ancorano a terra, che mi fanno capire chi sono, da dove sono partita e quanta strada ancora ho da fare. E ogni volta vederlo partire mi spezza il cuore in pezzi piccoli e taglienti come se tornassi bambina e non sapessi più dove rifugiarmi. Un padre è questo, un buon padre lo è. Un esempio e un percorso, un filo rosso intorno al cuore.

Questa volta ho voluto prepararvi la tipica insalata di rinforzo napoletana. L’insalata di rinforzo è un tipico contorno natalizio. Viene servito alla Vigilia di Natale e poi dura per tutti i giorni successivi. La tradizione vuole che sia preparata con le tipiche papaccelle ovvero dei peperoni rossi e tondi sott’aceto. Da napoletana fuori sede vanno bene anche dei peperoni sott’aceto normali. Ho sostituito il tipico cavolfiore con il cavolo romano per una versione diversa ma provate pure entrambe le versioni.

Insalata di rinforzo con cavolo romano

Miss Mou
Cottura 30 min
Tempo totale 30 min

Ingredienti
  

  • 600 gr cavolo romano
  • giardiniera
  • peperoni sott'aceto
  • aceto
  • olio extravergine d'oliva
  • sale
  • alici
  • olive verdi

Istruzioni
 

  • Fate bollire in acqua salata le cimette di cavolo romano per circa 30 minuti, dovranno essere sode e croccanti. Scolatele e quindi mettetele a saltare in poco olio per 5 minuti.
  • Fate raffreddare.
  • In una zuppiera unite il cavolo, la giardiniera, le alici, i peperoni e le olive. Irrorate con olio d'oliva e poco aceto bianco.
  • Lasciate riposare un paio d'ore in frigo.

Questo per l’appunto è un piatto della mia tradizione, lo faceva la nonna ogni Natale. Ho voluto rinfrescare la ricetta dandogli quel tocco di modernità e sapore per farne un piatto di casa, di tutti i giorni.

Altro grande classico di Natale è la pizza di scarole se volete provarla.

Bacini nostalgici,

Jess

—-

CABBAGE  SALAD

2 1/2 cups caggabe
marinated vegetables with vinegar
vinegar
olive oil
salt
anchovies
green olives

Boil chopped cabbage in salted water for about 30 minutes. Drain the water and gently fry in olive oil for 5 minutes.
Chill.

In a bowl combine cabbage, marinated vegetables, spicy anchovies and olive. Sprinkle olive and vinegar.

Allow to rest 2 hours in the fridge.

Serve.

You can download the printable recipe here.

Jess

Related Posts

13 responses