Pasta al pesto di zucchine

standard 26 giugno 2017 8 responses

Continuiamo con le ricette sulle zucchine perchè diciamocelo…sono proprio buone!

Le zucchine sono ipocaloriche, leggere, ricche di sali minerali e antiossidanti. D’estate sono buonissime, croccanti e saporite. Io amo consumarle sia crude in insalata che cotte in tutte le declinazioni possibili. Ho la fortuna di avere un amico che coltivando un orto a kmpiùvicinodizero me le porta sempre appena colte.

La pasta al pesto di zucchine è un mio cavallo di battaglia. Lo faccio praticamente SEMPRE. Lo surgelo anche per avere delle comode monoporzioni all’occorrenza. Mia figlia la adora, è uno dei suoi piatti preferiti. Mi credete se vi dico che per fare la pasta al pesto di zucchine ci vuole il tempo di cottura della pasta? Pochissimi ingredienti e un profumo formidabile.

5.0 from 1 reviews
Pasta con pesto di zucchine
 
Cook time
Tempo di preparazione
 
Autore:
Ingredienti
  • 3 zucchine grandi
  • 320 gr pasta
  • mezzo spicchio d'aglio
  • 10 foglie di basilico
  • una manciatina di mandorle
  • latte q.b.
  • acqua q.b.
  • parmigiano q.b.
  • sale
  • olio extra vergine d'oliva q.b.
Procedimento
  1. Portate ad ebbolizione l'acqua della pasta.
  2. Grattugiate le zucchine in una grattugia a fori larghi.
  3. Riscaldate poco olio extravergine d'oliva e soffriggete leggermente l'aglio. Aggiungete le zucchine e salate.
  4. Cucinate per pochi minuti fino a doratura leggera.
  5. Frullate il tutto aggiungendo parmigiano, basilico e mezza tazzina di latte o di acqua o acqua e latte. Aggiungete liquido se manca.
  6. Buttate la pasta quando bolle, scolate al dente e condite con il pesto. Servite.

Non vi fa venire una gran fame questo bel piatto di pasta al pesto di zucchine?

E per la rubrica del FATTO DA VOI ecco la pasta al pesto di zucchine di Letizia, Daniela, Alice, Marina e Marzia.

Vi aspetto!

Bacini estivi,

Jess

 

Pink Velvet Cupcakes

standard 28 maggio 2014 17 responses

Questo è stato proprio un weekend meraviglioso.

Io e Matteo siamo stati a vedere la mostra sui fiamminghi, si quella famosa con “L’orecchino di perla”. Ora aldilà della fanciulla col turbante sono rimasta assolutamente affascinata da un altro quadro di Vermeer ovvero “Diana e le sue ninfe”. Un utilizzo di colori sublime.

Per restare in tema colori questo weekend però c’è stato anche il primo compleanno della bimba di una mia cara amica che mi aveva chiesto aiuto per i cupcakes di compleanno! Inutile dire che mi son sentita tanto orgogliosa, soprattutto perchè la mia cucina è buona, ma spesso e volentieri è anche brutta! Ha-ha

Vi mostrerò questi cupcakes rosa che sono nati per caso, visto che mancava l’ingrediente principale per quello inizialmente progettato. Ora ci provo a scrivere la ricetta ma è stata molto un po’ di questo e un po’ di quello, nel caso con la farina andate un po’ ad occhio! Matteo mi ha detto di chiamarli pink velvet cupcakes e così farò!

Pink Velvet Cupcakes
 
Autore:
Ingredienti
  • 250 gr farina
  • 1 yogurt bianco
  • 20 cucchiai di sciroppo di amarena
  • 130 gr burro
  • 180 gr zucchero
  • 1 lievito chimico per dolci
  • 1 pizzico di sale
  • 180 ml di latte
  • 2 uova
  • 2 cucchiai di colorante rosso alimentare
  • mandorle a lamelle (opzionale)
Procedimento
  1. Montate le uova con lo zucchero, quindi aggiungete il burro fuso, il latte e lo yogurt.
  2. Aggiungete tutti gli altri ingredienti e mischiate. Avrete un impasto molto liquido e di un bel fucsia acceso.
  3. Riempite i pirottini fino a tre quarti ed infornate a 180° per circa 25 minuti.

Sono dolci, profumati, buonissimi.

Li ho accompagnati alla mia superglassa segreta al formaggio senza burro di cui un giorno vi darò la ricetta!!!

Ed ecco il risultato alla festa! I pinkvelvet cupcakes sono bellissimi e di un rosa così acceso! Una vera sorpresa nata per caso.

Bacini rosa,

Jess

Read More