Pigiama party per bimbe

standard 26 ottobre 2017 2 responses

Annastella, 5 anni e mezzo, scalpitava per avere il suo primo pigiama party. Con un po’ di incoscienza e tanto entusiasmo ho deciso di regalargli questo momento speciale con le sue amichette!

Una volta decisa la data, invitate le amiche, toccava organizzare anche giochi e serata. Ormai lo sapete che non mi piace lasciare le cose al caso. In questo post voglio raccontarvi proprio come organizzare il perfetto pigiama party per bimbe.

Per prima cosa ho progettato i giochi del pigiama party. Poi sono passata all’accoglienza. Ogni bimba aveva un piccolo kit di benvenuto personalizzato contenente una federa bianca, una fascia con i fiorellini, un biglietto per film e pop-corn e un bracciale fucsia di quelli che si illuminano al buio.

Avevo scritto tutti i giochi su dei piccoli fogliettini che avevo inserito dentro dei palloncini. Su ogni palloncino avevo scritto un numero ed una alla volta le bimbe terminato un gioco dovevano scoppiare un palloncino sedendosi sopra e scoprire il gioco successivo.

Primo gioco: DIPINGI LA TUA FEDERA

  • federa bianca
  • colori per tessili
  • pennello
  • bicchiere con acqua per cambiare colore

Tutte le bimbe hanno dipinto la loro federa così al prossimo pigiama party avrebbero avuto la federa per il loro cuscino. Le federe devono asciugare 24 ore e poi essere stirate al contrario per mantenere il colore.

Secondo gioco: GIRA LO SMALTO

  • cartellone gira lo smalto
  • molti smalti

Questo è un gioco da tavolo che ho inventato dove girando uno smalto su un apposito cartellone si ottengono delle istruzioni divertenti per dipingersi le unghie. Il cartellone di gioco è in vendita per 1.50 € comodamente scaricabile da casa. Per maggiori informazioni scrivetemi a jedifraia@gmail.com

Terzo gioco: TRUCCA AL BUIO

  • trucchi adatti ai bambini
  • foulard

Una bimba bendata a turno dovrà provare a truccare una sua modella. Disastri buffissimi assicurati.

Quarto gioco: ACCHIAPPA IL BISCOTTO

  • biscotti tipo cookies

Tutte le bimbe in fila con un biscotto sulla fronte  quando ricevono il via devono provare a prendere il biscotto facendolo cadere dalla fronte alla bocca senza usare le mani! Vince chi ci riesce.

In seguito c’è stata una cena molto chic dove ogni bimba aveva il suo calice (di plastica) con del succo di mela per mimare il vino con foto di brindisi incorporata.

 

Terminata la cena tutte le bimbe hanno indossato il pigiama, mostrato il loro biglietto per FILM E POPCORN e a luci spente è partita la SFILA DEI PIGIAMI con braccialetto fosforescente attivato. Dopo la sfilata tutte sul proprio letto a guardare il film. Non vi nego che hanno fatto un pochino tardino e abbiamo dovuto richiamarle parecchie volte ma è stato un momento divertentissimo ed emozionante per tutte.

Spero di avervi dato dei suggerimenti per organizzare il perfetto pigiama party per bimbe!

Baci notturni,

Jess

Festa hawaiana tiki tiki

standard 13 settembre 2017 2 responses

Quest’anno per il mio barbecue di compleanno ho deciso di fare un altro PICNIC.

Questa volta però ho scelto un tema diverso. Volevo qualcosa di frizzante e divertente e cosa c’è di meglio di una festa hawaiana? Il tema tiki mi ha sempre attirato moltissimo e devo dire che il risultato è stato strabiliante.

Ho iniziato come al solito a progettare con largo anticipo la festa. Poi quest’anno i miei amici Eleonora e Simone mi han messo a disposizione il fantastico giardino della loro casa e quindi avevo spazio in abbondanza. Volevo che tutti gli ospiti avessero il proprio stuoino da spiaggia (2 € l’uno) del resto è una festa hawaiana anche se è fatta su un prato ed il proprio set per mangiare. Ho scelto come colori dominanti il verde e il lilla/rosa. Ho realizzato dei portaposate con l’ibisco il tipico fiore hawaiano. Ho usato del cartoncino colorato tagliandolo e attaccandolo con colla a caldo (5 € in tutto). Ho fatto gonfiare ad elio per ogni stuoino dei palloncini rosa e verdi, ma mi ero anche procurata dei bellissimi fenicotteri e delle palme per delimitare l’area. Ogni stuoino aveva anche il suo ventaglio (faceva molto caldo) e dei fiori di carta crespa.

Poi c’è stata l’ideazione della tavola. Ho riciclato l’idea dell’anno scorso dell’altro picnic ovvero le cassette della frutta! Me le sono fatta regalare al mercato e l’effetto è stato strepitoso. Sopra ho messo cestini in vimini contenenti patatine e popcorn, piatti e bicchieri, cannucce a forma di fenicotteri e di frutta esotica ma anche le mitiche collane di fiori per ogni ospite. Inutile dire che i bimbi sono impazziti! Ed è lì sulle cassette che venivano adagiati antipasti, carne grigliata e panini a tema. Ho anche realizzato con una scatola di cartone la tipica maschera dei totem tiki hawaiani! E’ bastato del cartoncino colorato ed un po’ di fantasia. Ed eccolo a troneggiare al centro della mia tavola hawaiana.

Abbiamo servito come antipasto del barbecue:

  • polpettine hula hula
  • pane a forma di ananas
  • insalata di uova
  • aperitivo analcolico con ananas e cocco (andato a ruba soprattutto tra i bambini) servito in mini ananas
  • acqua di cocco servita nei cocchi verdi
  • insalata hawaiana in cocomero

Invece il menu del barbecue comprendeva:

 

Ricetta insalata hawaiana in cocomero:

  • baby cocomero
  • peperone rosso
  • pomodoro
  • olio
  • sale
  • insalata iceberg
  • ananas
  • cipolla rossa

Svuotare il baby cocomero. Tagliate a dadini il pomodoro, la cipolla, ananas e peperone. Aggiungete l’insalata a julienne. Salare, oliare e mescolare. Servire direttamente nel cocomero fredda.

Ecco una carrellata finale con tutte le foto della festa.

 

E con questo è tutto!

Spero vi sia piaciuto questo post un po’ lungo ma molto dettagliato su come organizzare una festa hawaiana e come sempre se avete delle domande o volete qualche consiglio sono a vostra disposizione. Potete trovare anche il picnic party dello scorso anno.

Party bacini,

Jess