Tramezzini di carne

standard 15 Ottobre 2019 Leave a response

Fotografare questi tramezzini di carne è stata un’impresa non da poco perchè non ne volevano sapere di venire carini.

I tramezzini di carne sono una preparazione gastronomica a base di carne macinata che mia mamma acquistava sempre quando ero piccola in macelleria.

Diciamo che possono essere considerati delle polpette più golose e sono un grande classico di casa. Dopo averli acquistati più e più volte ho pensato…ma perchè non farli io?

Sono risultati facili da preparare e veloci. La farcitura può seguire i vostri desideri quindi classica come la mia con prosciutto e mozzarella, oppure con spinaci, funghi, peperoni, formaggi…insomma potete sbizzarrirvi.

Io ne ho fatti in abbondanza e li ho surgelati in comode monoporzioni da utilizzare all’occorrenza. Sentirete che bontà.

Tramezzini di carne

Preparazione30 min
Cottura10 min
Portata: Main Course
Keyword: fagottini di carne, hamburger, secondi di carne, tramezzini di carne
Porzioni: 4

Ingredienti

  • 500 gr carne macinata mista
  • 1 uovo
  • 2 cucchiai parmigiano
  • 50 gr pangrattato
  • q.b. sale
  • 100 gr prosciutto cotto
  • 100 gr mozzarella o scamorza
  • olio extravergine d'oliva

Istruzioni

  • Mischiate la carne macinata con le uova, il pangrattato, il parmigiano e il sale fino ad ottenere un composto sodo e compatto. Se troppo sodo aggiungete un goccio di latte.

  • Mettete il composto in frigo per una mezz'ora.
  • Prendete un foglio di carta forno e stendete la metà del composto dandogli la forma di quadrato piatto alto circa 0.5 cm. Potete aiutarvi con un altro foglio di carta forno e un mattarello se non riuscite a stenderlo con le mani.
  • Mettete il ripieno. In questo caso prosciutto cotto e mozzarella a fette.
  • Mettete sopra l'altro quadrato di composto e fateli combaciare.
  • Con un coltello affilato dividete l'impasto in quattro quadrati più piccoli e tagliate. Nuovamente tagliate i quadrati in due triangoli ed otterrete così i vostri tramezzini.
  • Potete cuocerli in padella con olio caldo per circa 10 minuti avendo cura di girarli ogni tanto. Utilizzate un coperchio durante la cottura. Servite caldissimi.

Che golosità filante vero?

Potete anche cambiare la carne macinata e sceglierne una magra di carni bianche. Insomma questi tramezzini si prestano veramente a tutte le preparazioni possibili.

I vostri bambini saranno felicissimi.

Bacini golosi,

Jess

Panini napoletani

standard 1 Ottobre 2019 Leave a response

I panini napoletani sono una delle ricette classiche della cucina partenopea.

Si tratta di morbidi paninetti farciti con ripieno simile al casatiello. A Napoli si possono acquistare in tutte le rosticcerie e nei forni e sono senza dubbio panini sostanziosi e molto golosi.

Quando studiavo Veterinaria, vicino alla mia facoltà esisteva una rosticceria che li proponeva sempre nella sua versione originale. Li ricordo come fosse ieri. Morbidi, saporiti, ripieni fino all’inverosimile. Mai più mangiati così buoni perchè seguivano la ricetta tradizionale…quella che appunto sono pronta a darvi.

La storia racconta che ad inventare questa meravigliosa ricetta furono le antiche donne napoletane che in una saggia arte del riciclo mischiarono all’impasto del pane gli avanzi dei giorni precedenti (prosciutto, salame, uova, ciccioli). Successivamente si è diffusa ed imposta come street food appetitoso.

La mia ricetta è quella originale e contiene l’immancabile strutto. Potete anche variarla e utilizzare l’olio (ovviamente non sarà così buono).

Panini napoletani

Preparazione3 h
Cottura25 min
Portata: Main Course
Keyword: panini farciti, panini napoletani, ricetta panini napoletani, rosticceria napoletana, street food napoletano
Porzioni: 6

Ingredienti

  • 500 gr farina 0
  • 150 ml latte
  • 150 ml acqua
  • 50 gr strutto o olio
  • 12 gr sale
  • 100 gr prosciutto cotto a cubetti
  • 100 gr salame
  • 100 gr provolone piccante
  • q.b. parmigiano
  • q.b. pepe
  • ciccioli (opzionale)
  • 3 uova sode
  • 4 gr lievito di birra secco
  • 1 tuorlo per spennellare

Istruzioni

  • Unite gli ingredienti in una ciotola o nella planetaria e impastate con vigore fino ad ottenere una palla liscia.
  • Lasciate lievitare almeno 2 ore o fino al raddoppio.
  • Stendete l'impasto col mattarello e fate una bella spolverata di parmigiano e infine il pepe.
  • Mettete tutti i salumi e il formaggio. Arrotolate l'impasto come se fosse un salame, chiudetelo bene e tagliate delle fette larghe circa 5 cm.
  • Lasciate lievitare le fette separate per circa 1 ora.
  • Spennellate con il tuorlo e infornate a 180° per circa 25 minuti o finchè ben dorati.

Non sono strepitosi questi panini napoletani? Potete anche surgelarli e scongelarli a temperatura ambiente al bisogno.

Io li adoro. Provate anche il Danubio mi raccomando, altro grande classico della rosticceria napoletana.

Bacini golosi,

Jess