Pasta con tartufo bianchetto e salsiccia

standard 17 Marzo 2014 12 responses

E’ quasi Primavera. Non so da voi, ma qui c’è un bel sole tiepido, si può finalmente stare fuori e godersi l’aria aperta che a me tanto mancava.

Una novità del periodo è stato cominciare a fare la pasta fresca con il mio amore.
Non ci stiamo cimentando in quella all’uovo, tipica delle zone in cui abitiamo, ma in quella di semola così tradizionale del mio SUD.
Abbiamo scoperto questa alchimia pazzesca di amore e impastare, rendendola un’attività di coppia molto speciale, molto intima. La domenica mattina la passiamo così, sperimentando nuovi formati, divertendoci, scoprendoci molto complici.

E ovviamente una delle prime create è stata un’intera trafila di scialatielli, pasta tanto amata della mia costiera. Come non rievocare i profumi di quella terra, del suo mare, dei suoi pomodorini, la sua freschezza, la sua genuinità.

ItaliaTartufi mi ha spedito da provare del Tartufo Bianchetto e ho pensato di fare una delle mie solite commistioni di terre straniere e vicine con un pomodorino immancabile e questo Tartufo così particolare: dolce, profumato, non invadente, quasi accennato. DA PROVARE. Nasce così la pasta con tartufo bianchetto e salsiccia…buona buonissima!

Pasta con tartufo bianchetto e salsiccia

Miss Mou
Cottura 20 min
Tempo totale 20 min

Ingredienti
  

  • 400 gr di pasta
  • 100 gr di salsiccia
  • 400 gr di pomodorini
  • 30 gr tartufo bianchetto Italia Tartufi
  • mezzo cipollotto
  • olio extravergine d’oliva
  • sale
  • pepe

Istruzioni
 

  • Fate soffriggere la cipolla a fettine in abbondante olio d’oliva. Quando l’olio sarà bollente tuffate i pomodorini interi e lasciateli soffriggere. Dopo 3 minuti con una forchetta schiacciateli fino a fare uscire il succo. Aggiungete la salsiccia a pezzi. Salate e pepate.
  • Fate andare il sugo per almeno una ventina di minuti avendo cura di girare spesso e aggiungere acqua se si asciuga troppo.
  • Cuocete gli scialatielli in acqua bollente e scolateli quando vengono in superficie. In un saltapasta unite gli scialatielli, il sugo e il tartufo a fettine. Saltate un paio di minuti, se volete aggiungete del parmigiano.
  • Servite caldissimi con abbondanti fettine di tartufo.

Questa pasta con tartufo bianchetto e salsiccia è deliziosa, profumata, un arcobaleno di sapori. Potete anche cambiare formato della pasta, ma la prossima volta vi spiegherò come farla in casa e divertirvi facendola!

Bacini tartufosi,

Jess

Related Posts

12 responses